SLIDER

TwitterFacebookGoogle PlusLinkedInRSS FeedEmail

15 aprile 2013

I CONSIGLI LUMINOSI DI SOFASOFT

Illuminare correttamente la casa richiede un'attività preventiva di studio, attraverso cui si valutano diversi fattori, che interagendo tra loro possono dare vita a tipologie di illuminazione completamente differenti.
E' infatti necessario considerare quali siano le scelte migliori sotto svariati punti di vista, per ottenere un'illuminazione armoniosa, gradevole e sufficiente per svolgere al meglio tutte le attività di cui solitamente ci si occupa all'interno dell'abitazione.
Illuminare la casa significa innanzitutto capire quali e quanti sono i punti luce necessari, sceglierne il posizionamento all'interno delle stanze e valutarne l'efficacia. 


Ogni stanza infatti segue delle regole precise ed ha particolari esigenze.
L'illuminazione della sala da pranzo - ad esempio - richiede un punto luce posizionato sopra al tavolo, a confermarne la centralità e l'importanza all'interno di quell'ambiente.
L'illuminazione del soggiorno , al contrario , ha bisogno di diversi punti luce, che siano adeguati alle attività che vi si svolgono.
Questo significa anche dover fare delle scelte di acquisto tra lampadari, lampade a sospensione, lampade da terra e lampade da tavolo.

Dopo aver disposto correttamente i punti luce è necessario capire se per ognuno di essi sia preferibile utilizzare una luce diretta oppure indiretta.
Generalmente si utilizza una luce diretta in tutti i casi in cui si deve valorizzare una porzione di spazio o un elemento di arredo, o quando serve una maggiore luce concentrata in un punto preciso, per adempiere ad alcune attività che richiedono un buon grado di illuminazione.
Si utilizza quella indiretta quando ,si ha la necessità di illuminare la stanza nella sua globalità, quando si desidera creare un senso di maggiore spazio e quando si ricerca un'atmosfera accogliente, ma non intima. 

Il passo successivo per illuminare correttamente la casa consiste nel decidere.
Lo stile delle varie lampade, che deve armonizzarsi con lo stile della casa e quello degli altri elementi di arredo già presenti o che siamo in procinto di acquistare.
Esistono infatti lampade moderne o ultramoderne, ma anche lampade classiche, rustiche ed etniche.
Materiali, forme e colori giocano tra loro per creare numerose proposte, capaci di accontentare molteplici gusti e di armonizzarsi al meglio con le varie soluzioni abitative.






Appare chiaro quindi che illuminare correttamente una casa richiede qualche riflessione, che porti a pianificare al meglio la sistemazione degli apparecchi di illuminazione.
Bisogna infatti ottimizzarli dal punto di vista della quantità, della posizione, della tipologia di lampada, della sua potenza e dello stile che la caratterizza.




Be soft on your sofa con SOFASOFT!

0 commenti:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

I post più letti